iron_man_2_videogioco

VIDEOGIOCORISORGIMENTO DIGITALE

Il videogioco Gioventu’ Ribelle nasce con il duplice intento di celebrare l’eroismo e l’amor di Patria di giovani coraggiosi, il cui sangue e’ stato versato per unificare il nostro Paese, e di parlare ai giovani d’oggi con il loro linguaggio, che in parte e’ anche quello dei videogiochi.

Gioventu’ Ribelle e’ un progetto promosso dal gruppo dei Produttori Italiani di Videogiochi di Assoknowledge (Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici) e adottato dal Ministero della Gioventu’ per celebrare i 150 anni dell’Unita’ d’Italia non solo attraverso i canali e i media tradizionali ma anche con un videogioco. Il progetto e’ soltanto una dimostrazione non commerciale e realizzata a fini culturali, senza alcun finanziamento o investimento economico, dagli studenti del Corso Triennale di Virtual Design dell’Istituto Europeo di Design seguiti e aiutati dal loro coordinatore Raoul Carbone, che e’ anche Presidente del gruppo dei Produttori Italiani di Videogiochi.

Come un gruppo di giovani contribui’ a realizzare l’Unita’ d’Italia durante il Risorgimento, cosi’ un gruppo di ”giovani ribelli” vuole dare un segnale importante: che l’Italia ha storie avvincenti e importanti da raccontare, anche attraverso i videogiochi, e che con i dovuti finanziamenti da parte di publisher e di altri investitori, sarebbe possibile trasformare una dimostrazione non commerciale e puramente didattica come Gioventu’ Ribelle in un prodotto competitivo, ma allo stesso tempo culturalmente valido e storicamente accurato, in grado di competere con le altre grandi opere realizzate nel mondo.

L’Italia del Videogioco ha tanti talenti operanti all’interno del Paese e all’estero, ma ha bisogno di fiducia e investimenti seri. L’industria dei Videogiochi e’ oggi la piu’ ricca e importante dell’intrattenimento mondiale, avendo superato il cinema, la musica e l’home video, pertanto le opportunita’ sono grandi e concrete. Gioventu’ Ribelle e’ un grande atto d’amore di giovani studenti verso la storia del loro Paese e il Videogioco, ma e’ anche la prova tangibile, realizzata a costo zero solo con la passione e l’impegno, che anche in Italia si potrebbe dar vita a produzioni videoludiche serie e competitive, a patto di avere le giuste risorse dettate dal mercato internazionale.

The videogame Gioventu’ Ribelle was born with the double purpose to celebrate the heroism and love for their homeland of some courageous young men, whose blood was spilled to unify our nation, and to talk to modern young people using their own language, that is partly the videogame language too.

Gioventu’ Ribelle is a project promoted by the Italian Videogame Developers of Assoknowledge (Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici) and adopted by the Italian Ministry of Youth, in order to celebrate the 150 years of Italian unity, not only through the traditional channels and media, but also through a videogame. This project is only a non-commercial demonstration, created with cultural purpose, without any financial help or economic aid whatsoever, by some students of the Three-Year Course in CG Animation of the European Institute of Design, followed and helped by their coordinator Raoul Carbone, who is also President of the Italian Videogame Developers.

A group of young men and women helped in unifying Italy during the Italian Risorgimento; in the same way, a group of ”young rebels” is now trying to send a strong signal: Italy has exciting and important stories to tell, also through videogames, and with the right funding from publishers and other investors, it would be possible to turn a non-commercial and didactical demo as Gioventu’ Ribelle into a competitive, but culturally and historically accurate product, able to compete with the other big products made in the rest of the world.

Many Italian talents are working in the videogame industry, in Italy and abroad, but videogames in Italy need to meet trust and serious financial aid. The videogame industry is the richest and most important entertainment industry in the world, more than cinema, music and home video, so there are great and solid opportunities. Gioventu’ Ribelle is a big act of love by young students towards the history of their Country and the Videogame, but it is also a concrete proof, created without any fund and only with passion and commitment, that serious and competitive videogames could be produced also in Italy, given the right resources needed by the international market.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *