Autore: italia

VIDEOGIOCORISORGIMENTO DIGITALE

Il videogioco Gioventu’ Ribelle nasce con il duplice intento di celebrare l’eroismo e l’amor di Patria di giovani coraggiosi, il cui sangue e’ stato versato per unificare il nostro Paese, e di parlare ai giovani d’oggi con il loro linguaggio, che in parte e’ anche quello dei videogiochi.

Gioventu’ Ribelle e’ un progetto promosso dal gruppo dei Produttori Italiani di Videogiochi di Assoknowledge (Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici) e adottato dal Ministero della Gioventu’ per celebrare i 150 anni dell’Unita’ d’Italia non solo attraverso i canali e i media tradizionali ma anche con un videogioco. Il progetto xxx e’ soltanto una dimostrazione non commerciale e realizzata a fini culturali, senza alcun finanziamento o investimento economico, dagli studenti del Corso Triennale di Virtual Design dell’Istituto Europeo di Design seguiti e aiutati dal loro coordinatore Raoul Carbone, che e’ anche Presidente del gruppo dei Produttori Italiani di Videogiochi.

Come un gruppo di giovani contribui’ a realizzare l’Unita’ d’Italia durante il Risorgimento, cosi’ un gruppo di ”giovani ribelli” vuole dare un segnale importante: che l’Italia ha storie avvincenti e importanti da raccontare, anche attraverso i videogiochi, e che con i dovuti finanziamenti da parte di publisher e di altri investitori, sarebbe possibile trasformare una dimostrazione non commerciale e puramente didattica come Gioventu’ Ribelle in un prodotto competitivo, ma allo stesso tempo culturalmente valido e storicamente accurato, in grado di competere con le altre grandi opere realizzate nel mondo.

L’Italia del Videogioco ha tanti talenti operanti all’interno del Paese e all’estero, ma ha bisogno di fiducia e investimenti seri. L’industria dei Videogiochi e’ oggi la piu’ ricca e importante dell’intrattenimento mondiale, avendo superato il cinema, la musica e l’home video, pertanto le opportunita’ sono grandi e concrete. Gioventu’ Ribelle e’ un grande atto d’amore di giovani studenti verso la storia del loro Paese e il Videogioco, ma e’ anche la prova tangibile, realizzata a costo zero solo con la passione di film porno e l’impegno, che anche in Italia si potrebbe dar vita a produzioni videoludiche serie e competitive, a patto di avere le giuste risorse dettate dal mercato internazionale.

The videogame Gioventu’ Ribelle was born with the double purpose to celebrate the heroism and love for their homeland of some courageous young men, whose blood was spilled to unify our nation, and to talk to modern young people using their own language, that is partly the videogame language too.

Gioventu’ Ribelle is a project promoted by the Italian Videogame Developers of Assoknowledge (Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici) and adopted by the Italian Ministry of Youth, in order to celebrate the 150 years of Italian unity, not only through the traditional channels and media, but also through a videogame. This project is only a non-commercial demonstration, created with cultural purpose, without any financial help or economic aid whatsoever, by some students of the Three-Year Course in CG Animation of the European Institute of Design, followed and helped by their coordinator Raoul Carbone, who is also President of the Italian Videogame Developers.

A group of young men and women helped in unifying Italy during the Italian Risorgimento; in the same way, a group of ”young rebels” is now trying to send a strong signal: Italy has exciting and important stories to tell, also through videogames, and with the right funding from publishers and other investors, it would be possible to turn a ciaoporno.it non-commercial and didactical demo as Gioventu’ Ribelle into a competitive, but culturally and historically accurate product, able to compete with the other big products made in the rest of the world.

Many Italian talents are working in the videogame industry, in Italy and abroad, but videogames in Italy need to meet trust and serious financial aid. The videogame industry is the richest and most important entertainment industry in the world, more than cinema, music and home video, so there are great and solid opportunities. Gioventu’ Ribelle is a big act of love by young students towards the history of their Country and the Videogame, but it is also a concrete proof, created without any fund and only with passion and commitment, that serious and competitive videogames could be produced also in Italy, given the right resources needed by the international market.

L’ esuberante Francesca Draghetti della “Premiata Teleditta” saluta gli amici di MOL !

Mi permetta di inviarle i piu’ sentiti ringraziamenti per quello che sta facendo per noi italiani con il suo telegiornale.Peccato che non ci siano molti Emilio Fede rimasti. Le auguro di essere con noi per altri cento anni. Ancora grazie da Vittorio Flumene
Carissima Michelle… sei da molto tempo la regina dei miei sogni col tuo viso fresco e simpatico da bimba un pò biricchina. In te apprezzo soprattutto la tua gioia di vivere ed il tuo saper trattare con le persone che metti sistematicamente a proprio agio. Riesci perfino a farmi evitare il cosiddetto “zapping” della pubblicità delle mentine bianche. Anche struccata e senza make-up riesci ad emanare un alone di bellezza pura e candida come le  montagne del tuo paese natìo. Sei perfetta nella tua struttura fisica e sempre sarà lodata la tua mamma per averti saputo creare così come sei. Non vedo l’ora che tu possa rientrare in qualche programma televisivo perchè la TV, senza Michelle, non è più una TV. Un bacione grosso grosso e tanti auguri di successo  youporn e felicità. Robby
Ciao Marco, sono uno dei tanti tuoi telespettatori. Vorrei congratularmi con la tua trasmissione, Invisibili. La seguo quando posso. E’ stupenda. Ho anche pianto seguendo una tua puntata. Emozionante e commovente. Contiua su questa strada. Ti segnalero’ qualche caso. Ciao e buon lavoro !

Ciao cara Elisa, volevo solo farti i miei più sinceri complimenti per la tua bravura e naturalmente per la tua bellezza! Un bacetto affettuoso da Angelo
Un salutone al caro Gerry, così simpatico in tv. Eri già simpatico anche quando ancora non lavoravi in tv. Volevo solo salutarti da un buon amicone che sei di tutte le famiglie italiane! Ciao xvideos y xnxx e buon lavoro e lunga vita in tv! Angelo
Ciao Maria, credo che tu sia la migliore presentatrice che io abbia mai visto in televisione, hai tanta umanità. Ti seguo da molto tempo, e ti ammiro molto. Sei unica e inimitabile! Baci da Luca